LONG TIME AGO, IN A GALAXY FAR, FAR AWAY....

Anno 2001, tra scimmie e odissee spaziali, un gruppo di giovani terrestri che come ogni giorno si incontra per stare insieme, ridere e scherzare, fa un incontro che avrebbe dato vita ad una nuova speranza.

Grazie alla collaborazione del comune di Gorla maggiore e della cooperativa T.o.t.e.m. (nella figura del maestro Stefano Bottelli), ha inizio la storia della nostra associazione.

Lo scopo, sin dall’inizio, è quello di favorire l’aggregazione giovanile, attraverso eventi di vario genere.

II giovani non hanno il giusto spazio per loro e decidono di crearselo dal nulla: Nasce “spazio zero“.

Da piccoli eventi sportivi, culturali, letterali e culinari a festival con artisti di fama interstellare (si abbiamo fatto suonare anche la cantina band): distillati sonori è il fiore all’occhiello della nostra organizzazione.

Da sempre e con un occhio volto al futuro spazio zero collabora con le associazioni del nostro sistema molto volentieri e mette a disposizione la propria esperienza decennale in questo campo al servizio degli altri.
Unisciti a noi e aiutaci a scrivere le prossime pagine della nostra storia, sii parte della storia perchè come disse un grande saggio: fare o non fare, non esiste provare!

Il nostro obiettivo

Un posto per i giovani

Creare un posto e/o un qualcosa per i giovani è sempre stato il nostro obiettivo primario.

Crescita personale

Grazie a Spazio Zero, molti giovani sono cresciuti personalmente.

Gruppo

Creare un gruppo e allargare le proprie conoscenze rende Spazio Zero un’associazione in grado di collaborare con molte realtà.

Giovani, divertimento, passione

LO STATUTO